Unioncamere: quasi 4mila imprese femminili in meno nel 2020 rispetto ad un anno fa

9 Febbraio 2021, di Alessandra Caparello

Il Covid interrompe la corsa ininterrotta di sei anni delle imprese femminili e fine 2020,  registra un calo dello 0,29%, pari a quasi 4mila attività in meno rispetto al 2019. Così emerge dall’ultimo Osservatorio dell’imprenditorialità femminile di Unioncamere e InfoCamere secondo cui la perditasi è tutta concentrata al Centro Nord (il Mezzogiorno segna infatti un +0,26%).

Le imprese guidate da donne sono un milione e 336mila e il loro peso sul totale del sistema produttivo nazionale ora è pari al 21,98%, a fronte del 22% del 2019.