Unicredit vende 940 milioni di crediti in sofferenza

20 Ottobre 2016, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – 940 milioni lordi, questa è la cifra che Unicredit ha venduto a Kruk Group, una società polacca. Ad annunciarlo la stessa banca guidata da Jean Pierre Mustier in un comunicato:

“Concluso in data odierna un accordo con Kruk Group per la cessione prosoluto di un portafoglio di crediti in sofferenza, derivanti prevalentemente da finanziamenti a privati e marginalmente a piccole medie imprese, originati da diverse banche incorporate nel gruppo nel corso del tempo”.

L’operazione rientra nella “gestione proattiva degli asset non core che Unicredit sta realizzando con l’obiettivo di rafforzare il profilo di credito del gruppo”.