UniCredit e FEI: accordo da 60 milioni di euro per le microimprese

23 Settembre 2019, di Alessandra Caparello

Il Fondo Europeo per gli Investimenti (FEI, parte del gruppo BEI) e UniCredit hanno firmato un accordo da 60 milioni di euro a sostegno delle microimprese italiane attraverso il microcredito. Lo rende noto la banca di Piazza Gae Aulenti secondo cui le PMI partecipanti potranno beneficiare della garanzia FEI che rientra nell’ambito del programma EaSI (Employment and Social Innovation) della Commissione Europea.

I prestiti sono disponibili per imprese individuali e microimprese con meno di dieci dipendenti e un massimo di 2 milioni di euro di fatturato o di patrimonio. Jean Pierre MustierCEO UniCredit, ha commentato:

“La continua cooperazione tra UniCredit e il FEI consente al nostro programma Social Impact Banking di sostenere molte aziende che altrimenti sarebbero escluse dai servizi bancari tradizionali. In questo modo possiamo aiutare molti imprenditori con prospettive di crescita che operano in Italia e, allo stesso modo, sostenere lo sviluppo dell’economia italiana nel suo insieme. Vogliamo in questo modo confermare il nostro supporto all’economia reale non solo nel nostro Paese ma anche in tutti i mercati in cui è presente la Banca”.