Ue+Efta: parte male il 2019 delle auto, vendite in calo del 4,6%

15 Febbraio 2019, di Mariangela Tessa

Parte male il 2019 per le quattro ruote. Secondo Acea, nel mese di gennaio le vendite del mercato auto dell’area Ue+Efta (i 28 paesi della Ue e i tre dell’Efta) hanno registrato un ribasso annuale del 4,6% a 1,226 milioni. Nonostante un avvio fiacco, si tratta del secondo miglior gennaio dal 2009.

Dal punto di vista geografico, la domanda di nuove auto è scesa in quasi tutta l’area, compresi i cinque mercati principali. Italia e Spagna hanno registrato i ribassi più significativi in termini di immatricolazioni, rispettivamente, -7,5% e -8%.

Per il gruppo Fiat Chrysler, il marchio Jeep ha avuto un calo dell’1,9%, Alfa Romeo del 36,1% e Fiat del 19,6%. I brand Lancia e Chrysler invece hanno aumentato le vendite del 54,9%.