Ue: manovra 2020 promossa con riserva. “Rischio di non rispetto Patto di Stabilità”

20 Novembre 2019, di Alessandra Caparello

La Commissione europea ha dato via libera con riserve alla manovra 2020. Come rende noto Bruxelles la legge di bilancio del governo italiano “pone rischi di non rispetto del Patto di stabilità”, ovvero potrebbe portare “ad una deviazione significativa dal cammino verso il rispetto dell’obiettivo di medio termine” ma per ora dà il suo via libera.

Oltre all’Italia, anche la Francia, il Portogallo, la Spagna, il Belgio, la Finlandia, la Slovenia e la Slovacchia sono considerati a rischio di violazione del Patto.

L‘adozione delle Finanziarie in questi paesi potrebbe risultare in una deviazione significativa dal cammino di aggiustamento verso l’obiettivo di medio-termine.