Ue al lavoro su sistemi informatici per un confine irlandese morbido

11 Giugno 2019, di Alberto Battaglia

L’Unione Europea è al lavoro su un sistema IT che permetta il passaggio delle merci fra Irlanda e Irlanda del Nord anche in caso di no-deal Brexit, lo rivela il corrispondente da Bruxelles del Sun. Il leader degli unionisti irlandesi, Sammy Wilson, ha commentato dichiarando che piani di questo genere non suonano nuovi al partito, nonostante le difficoltà nell’accordo sul backstop irlandese (il meccanismo di emergenza che garantirebbe un confine poroso nonostante hard Brexit). Funzionari Ue sarebbero “in contatto regolare” con le autorità irlandesi, olandesi e francesi in merito ai piani d’emergenza. “Inoltre, la commissione mantiene contatti regolari con gli Stati membri più interessati, in modo che una rotta terrestre tra l’Irlanda e il resto dell’Ue attraverso il Regno Unito possa essere attuata rapidamente in caso di mancato accordo, compreso il sostegno dei necessari sistemi informatici”, si legge.