Ucraina: si dimette il Premier Arseny Yatseniuk

11 Aprile 2016, di Alessandra Caparello

KIEV (WSI) – Dopo le accuse di frenare le riforme e ostacolare le inchieste sulla corruzione, alla fine il premier ucraino Arseny Yatseniuk ha rassegnato le sue dimissioni.

“Ho preso la decisione di rassegnare le mie dimissioni da premier dell’Ucraina. Martedì 12 la mia richiesta sarà presentata al Parlamento”.

Alla guida del governo dal febbraio del 2014, Yatsenyuk ha reso noto che il partito del presidente Petro Poroshenko, il Blocco Poroshenko, nominerà il presidente della Verkhovna Rada Volodymyr Groysman alla carica.