Ubs: parte oggi in Francia processo per riciclaggio e frode fiscale

8 Ottobre 2018, di Mariangela Tessa

Parte oggi a Parigi il processo contro il gruppo svizzero UBS accusato di diversi reati, tra cui riciclaggio e frode fiscale. Tra il 2004 e il 2012 Ubs avrebbe contribuito a far uscire, dalla Francia, 20 miliardi di euro in nero, provocando una sottrazione di imposta pari a 9,7 miliardi, al fisco transalpino. La banca è già stata costretta a versare una cauzione di 1,1 miliardi di euro.

Un caso che ricorda la vertenza che l’istituto ha avuto con gli Stati Uniti, conclusasi nel 2009 con il pagamento di una multa di 780 milioni di dollari per aver aiutato facoltosi clienti americani ad evadere il fisco.