Ubs accelera sugli investimenti nei robo-advisor

24 Novembre 2017, di Mariangela Tessa

Ubs punta sempre più sui robo-advisor. Una conferma arriva da Veronica Lange, capo dell’innovazione della banca svizzera, che ha annunciato investimenti per allargare la squadra di esperti di intelligenza artificiale (scienziati esperti di big data, architetti, business analist).

Si tratta dunque di un ulteriore passo avanti nella informatizzazione del lavoro, dopo che già l’anno scorso Ubs aveva messo a punto un robot-adviser che utilizza algoritmi per per aiutare i clienti a costruire e gestire i propri risparmi.

Secondo un report di report di Deloitte, 9 banche su 10 oggi lavorano con l’intelligenza artificiale mentre recentemente il ceo di Ubs, Sergio Ermotti, ha sottolineato che  l’intelligenza artificiale ridurrà il 30% della forza lavoro nei prossimi dieci anni.