Ubi Banca: utili in calo, pesa cessione sofferenze

2 Agosto 2019, di Mariangela Tessa

Ubi Banca ha chiuso il primo semestre del 2019 con un utile netto di 130,9 milioni, in calo del 37,3% rispetto allo stesso periodo del 2018. Sul risultato pesano gli accantonamenti legati alla vendita di 900 milioni di sofferenze annunciate a luglio.  Nel solo secondo trimestre, l’utile è calato del 46,6% a 48,7 milioni.

Le commissioni nette del trimestre sono cresciute, rispetto al trimestre precedente, del 2,8% a 412 milioni, livello migliore di sempre, e sopra le attese degli analisti raccolte sul sito web dalla banca. Il buon trend delle commissioni è atteso in continuazione con le attuali condizioni dei mercati. Il margine di interesse è sceso, invece, dell’1,1% a 440,6 milioni, leggermente sotto le attese degli analisti.