Uber, rimpasto ai vertici: AD Kalanick verso l’aspettativa

13 Giugno 2017, di Livia Liberatore

Potrebbe andare in aspettativa l’amministratore delegato di Uber Travis Kalanick. E uno dei suoi più stretti collaboratori, il manager Emil Michael ha già lasciato la società. Queste le novità uscite dal consiglio di amministrazione che si è riunito domenica a Los Angeles.

La società sta attraversando una crisi della propria immagine a causa degli scandali che la hanno colpita e di problemi come la causa intentata da Alphabet, holding di Google, sul possibile furto di segreti aziendali. Per questo Uber sta cercando di cambiare i suoi vertici per ricostruire la sua reputazione.