Turchia pronta a sferrare attacchi in Mediterraneo orientale

6 Marzo 2018, di Livia Liberatore

La Turchia sarebbe pronta a colpire nel Mediterraneo orientale se ci fossero tentativi di esplorazioni per petrolio o gas senza la sua autorizzazione. L’avvertimento arriva da uno stretto consigliere del presidente turco Recep Tayyp Erdogan, Ygit Bulut, noto per le sue affermazioni incendiarie, citato dall’agenzia di stampa di Cipro. Ankara ha promesso di impedire qualsiasi esplorazione per gli idrocarburi intorno a Cipro e il mese scorso ha minacciato di usare la forza contro una nave dell’Eni italiana per esplorare il Blocco 3 della zona economica esclusiva di Cipro.