Turchia, Pkk rivendica attentato a Cizre

26 Agosto 2016, di Alberto Battaglia

L’attacco con autobomba presso la città di Cizre, in Turchia, è stato rivendicato dal Pkk. L’attentato contro un posto di blocco della polizia è costato la vita ad almeno 11 persone mentre decine sono i feriti. La città, la cui popolazione è in maggioranza curda, si trova al confine fra la Siria e l’Iraq. L’attacco della formazione indipendentista curda segue l’intervento militare di Ankara in Siria e la richiesta dell’arretramento da Manbij dei combattenti curdo-siriani dell’Tpg.