Turchia: cooperazione in settore Difesa anche con paesi fuori dalla Nato

11 Agosto 2016, di Alberto Battaglia

Il ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu ha dichiarato che Ankara potrebbe cercare cooperazioni nell’industria della difesa militare con Paesi estranei alla Nato, pur restando questi ultimi la prima opzione. Lo ha affermato ai microfoni dell’emittente privata Ntv. Per sgombrare il campo dalle speculazioni la portavoce dell’Alleanza Atlantica, Oana Lungescu, ha cofermato che l’adesione della Turchia alla Nato non è in discussione. Quest’ultima, ha detto, “conta sui contributi continui della Turchia e la Turchia può contare sulla solidarietà e sul supporto della Nato”.