Trump vuole tagli alla spesa per 18 miliardi già nel budget 2017

28 Marzo 2017, di Daniele Chicca

Secondo le indiscrezioni di Politico, Donald Trump non aspetterà l’anno prossimo per varare una spending review e agirà a partire già dall’anno fiscale in corso. Il presidente Usa tenterà di ottenere $18 miliardi di tagli alle spese governative: colpiti saranno tutti i dipartimenti, dall’istruzione ai programmi di salute mentale.

La mossa di Trump, una modifica in corsa del budget 2017, minaccia di provocare un’interruzione delle attività delle agenzie federali principali, il cosiddetto shutdown. Il tutto mentre il governo Usa ha un mese di tempo per evitare di ritrovarsi senza finanziamenti.