Trump, il Messico paghi il muro o niente incontro col premier

26 Gennaio 2017, di Alberto Battaglia

Nessun cedimento da parte del neo presidente Usa, Donald Trump, sul muro promesso in campagna elettorale che dovrebbe essere eretto lungo tutto il confine fra Messico e Stati Uniti. Anche in merito alla parte in cui veniva annunciato che a pagare la barriera sarebbero stati i vicini.
“Gli Stati Uniti hanno un deficit commerciale di 60 miliardi di dollari con il Messico. Fin dall’inizio, il Nafta è stata un accordo a senso unico, con un numero incredibile di aziende e posti di lavoro persi. Se il Messico non vuole pagare per il tanto necessario muro, sarebbe meglio allora cancellare l’imminente incontro”, ha twittato Trump.
L’incontro col premier messicano Enrique Pena Nieto è in programma la prossima settimana. Nieto ha ribadito mercoledì che il Messico non pagherà il muro al confine.