Trump contro l’Fmi: “Rema contro la nostra riforma fiscale”

12 Ottobre 2017, di Mariangela Tessa

L’amministrazione Trump ha apertamente criticato il Fondo monetario internazionale, accusandolo di volere un fallimento della riforma fiscale. Riforma che, secondo le intenzioni del presidente Usa, dovrebbe essere approvata entro fine anno.

Secondo quanto ha spiegato Mick Mulvaney, capo dell’Office of Management and Budget al civico 1600 di Pennsylvania Avenue a Washington, al Financial Times, il Fondo preme sui Paesi membri che hanno alti deficit affinché alzino, piuttosto che abbassare, le aliquote fiscali.

Tutto il contrario di quanto prevede la riforma fiscale di Trump, secondo cui l’amministrazione Usa e’ dell’idea che alleggerendo il peso fiscale per aziende e persone, la crescita accelerera’ cosi’ come le entrate nelle casse dello stato.