Trony a rischio chiusura: 800 lavoratori con stipendio ridotto all’osso

19 Febbraio 2018, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – Trony, catena di negozi specializzati nell’elettronica, rischia di chiudere in Italia e 800 lavoratori  riceveranno uno stipendio del 20%.

Questo a causa della situazione economica molto difficile in cui si trova la catena capitanata dal Gruppo di DPS group, il cui amministratore Antonio Piccino, ha messo l’azienda in concordato bianco per fare in modo di cederla ad un futuro nuovo acquirente.