Toto Premier: prove di intesa tra il M5S e il Pd

23 Agosto 2019, di Redazione Wall Street Italia

Il Capo dello Stato concede altro tempo alle forze politiche per trovare un accordo. Altrimenti sarà voto anticipato.

Governo giallo-rosso? Parte il totonomi per il nuovo premier. Secondo il Sole 24 Ore, “i Cinque Stelle non mettono veti su Enrico Giovannini, ex presidente Istat, e Raffaele Cantone, presidente uscente dell’Anac, entrambi graditi pure al Pd. Che avanza anche il nome di Massimo Bray, ex ministro della Cultura del Governo Letta, stimato da Casaleggio. E non disdegna l’idea di una donna: nella rosa, oltre alla vicepresidente della Consulta Marta Cartabia, compare anche Paola Severino, vicepresidente Luiss ed ex ministra della Giustizia nel Governo Monti”.

https://twitter.com/Quirinale/status/1164604883842080772?s=20