12:55 mercoledì 18 Aprile 2018

TIM boccia il piano di Elliott: “Presenta notevoli complessità”

Il piano presentato dal fondo Elliott non è coerente con il piano strategico messo a punto dall’ad Amos Genish. Lo afferma il management di Tim in una presentazione pubblicata sul sito. Il piano approvato da Tim invece viene definito il “percorso migliore per creare valore sostenibile e di lungo periodo per tutti gli azionisti e obbligazionisti”.

“Nel contesto corrente e con il quadro normativo attuale, l’implementazione di tali iniziative (ndr:di Elliott)  presenterebbe notevoli complessità e significative implicazioni di natura finanziaria.

Dopo l’affondo di ieri di Vivendi contro Elliott (“vuole smantellare il gruppo”), oggi è la volta del management di Tim che difende il piano strategico 2018-2020 presentato a marzo (“il percorso migliore per lo sviluppo industriale della società”) e boccia il piano alternativo proposto dal fondo attivista, giudicandolo non realizzabile.

Breaking news

17:38
Finale negativo a Piazza Affari, Stm in rialzo

Piazza Affari chiude in lieve calo, in linea con le altre borse europee. Focus sulle trimestrali delle big tech

16:37
Hasbro apre in rialzo: +13,02%

L’articolo analizza l’eccezionale crescita di Hasbro, sottolineando un rialzo del 13,02% e confrontandone le prestazioni con l’andamento generale dell’S&P-500. Viene inoltre esplorata la possibile evoluzione futura del titolo, con un’attenzione particolare ai movimenti di prezzo e alle previsioni di mercato.

16:35
Safilo, Angelo Trocchia confermato Ad

Safilo annuncia la conferma di Angelo Trocchia come Amministratore Delegato e fornisce dettagli sulla composizione del nuovo Consiglio di Amministrazione e sul Piano di Stock Option 2023-2025.

16:06
Wall Street apre in rialzo, Tesla a +13,4% leader dell’S&P 500

L’apertura di Wall Street segna un generale rialzo, trainata dai guadagni degli ultimi giorni e dai risultati positivi delle trimestrali. Tesla brilla sull’S&P 500 con nuovi modelli annunciati per il 2025, mentre il Dow Jones registra una lieve flessione.

Leggi tutti