Tesoro: in calo le entrate tributarie dei primi otto mesi (-1,3%)

8 Ottobre 2019, di Mariangela Tessa

Nei primi 8 mesi 2019, le entrate tributarie erariali accertate in base al criterio della competenza giuridica ammontano a 288.258 milioni di euro, segnando una diminuzione di 3.875 milioni di euro rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (-1,3%).

Lo ha comunicato il ministero dell’Economia, ricordando che il gettito delle entrate tributarie relativo al periodo gennaio-agosto 2019 risulta influenzato dalla proroga al 30 settembre dei termini di versamento di tutte le imposte autoliquidate per i soggetti che svolgono attività economiche per le quali sono stati approvati gli indicatori di affidabilità (Isa): nel 2018 i versamenti invece sono stati effettuati nel mese di agosto.