Tesoro: a marzo aumenta il fabbisogno statale

4 Aprile 2017, di Alessandra Caparello

MILANO (WSI) – In aumento di circa 2000 milioni a marzo 2017 rispetto allo stesso mese di un anno fa il fabbisogno statale. A renderlo noto il Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato.

Il fabbisogno del primo trimestre dell’anno in corso si attesterebbe sui 29.031 milioni, con un aumento di circa 2.650 milioni rispetto a quello registrato a gennaio-marzo 2016. Nel confronto con il corrispondente mese del 2016, l’aumento del fabbisogno del settore statale di marzo è attribuibile a maggiori pagamenti delle amministrazioni centrali, fra i quali si segnalano contributi al bilancio europeo, trasferimenti a imprese pubbliche e rimborsi fiscali, legati anche a una diversa calendarizzazione delle scadenze, e a maggiori prelevamenti dai conti di tesoreria intestati alle amministrazioni territoriali. Gli interessi sui titoli di Stato sono risultati in diminuzione per circa 500 milioni