Tesla taglia prezzi delle sue auto più care, mercato dubita sulla tenuta dei conti

22 Maggio 2019, di Mariangela Tessa

Tesla ha ridotto i prezzi dei suoi due modelli più costosi, sollevando nel mercato interrogativi sulle vendite delle sue auto e se l’azienda può generare abbastanza denaro per compensare i costi. Nel dettaglio, la casa californiana ha tagliato di $ 3 mila il prezzo della berlina Model S e di $ 2,000 il modello X SUV.

Secondo diversi analisti, Tesla non se la sta passando troppo bene, al punto che la situazione è stata descritta come da “codice rosso”.  Dan Ives, analista di Wedbush, ha rivisto a ribasso il target price delle azioni da 275$ a 230$.