Terrorismo, ok alla legge per prevenire la radicalizzazione

19 Luglio 2017, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – Impedire che giovani musulmani nati e cresciuti in Italia si radicalizzano e diventino terroristi.  Questo l’obiettivo del testo di legge approvato ieri alla Camera che introduce per la prima volta nel nostro paese una strategia ad hoc sulla prevenzione della radicalizzazione.

La legge prevede l’istituzione di Centri di coordinamento regionali sulla radicalizzazione (CCR), presso le Prefetture e di un Comitato per il monitoraggio dei fenomeni di radicalizzazione e dell’estremismo violento di matrice jihadista. Prevenzione anche in ambito scolastico e carcerario con una serie di interventi di comunicazione e  un piano per la prevenzione della radicalizzazione nelle carceri e attività nelle scuole e nelle Università.