Terremoto, Protezione Civile: 247 morti, da inizio sisma 460 scosse

25 Agosto 2016, di Laura Naka Antonelli

La responsabile delle emergenze della Protezione civile, Titti Postiglione, ha reso noto in occasione del breifing presso la sede centrale dell’istituto, che finora, nelle aree del Centro Italia che sono state devastate dal sisma, le scosse sono state 460.

“Alle ore 7, dall’inizio, sono 460 le scosse registrate, ma probabilmente in questa ora e mezza se ne sarà aggiunta qualcun’altra. Ricordo che solo due sono state le scosse con magnitudo superiore a 5”.

Postiglione ha comunicato anche che sono più di 5.400 gli uomini che sono sul campo a prestare assistenza e soccorso: in particolare, le unità di polizia sono 1.000, 1.060 i vigili del fuoco, 400 gli appartenenti alle forze armate e più di tremila tra volontari e appartenenti ad associazioni e organizzazioni locali delle tre regioni, Lazio, Umbra, Marche, colpite dal terremoto.

Il numero delle vittime è stato confermato a 247 e i feriti in ospedale sono 264.