Svimez, Sud Italia 10 anni indietro rispetto al Nord

28 Luglio 2017, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – Una buona annata il 2016 per il Mezzogiorno con il Pil che è cresciuto dell’1% più del Centro-Nord (+0,8%). A dirlo il rapporto annuale della Svimez secondo cui il nostro sud recupererà i livelli pre-crisi solo però nel 2028, ben 10 anni dopo il Centro Nord.

I problemi da sconfiggere rimangono i salari fermi al palo e  la produttività bassa che generano un minor benessere generale per il sud e l’aumento del disagio e povertà. La ricetta per uscire dalla crisi? Per la Svimez occorre una  strategia mirata a rivedere la Politica di coesione, con la modifica del Fiscal compact e un rilancio degli investimenti pubblici in cui il Mediterraneo visto come orizzonte strategico.