Svelato piano CIA per rovesciare Assad in Siria

4 Aprile 2016, di Daniele Chicca

Già nel 2012 i servizi segreti della CIA avevano proposto nel dettaglio al presidente degli Stati Uniti come attuare un’operazione segreta in grado di rovesciare il leader del regime siriano Bashar al-Assad, ma Barack Obama lo ha respinto.

Lo ha raccontato all’emittente Tv Nbc l’ex ufficiale dei servizi segreti Doug Laux, autore del piano top secret e collaboratore di diverse fazioni dell’opposizione armata siriana, nonché partner di agenti dei servizi segreti di altri paesi. Come hanno confermato altre fonti interne all’intelligence americana, le informazioni hanno raggiunto le più alte sfere del potere, dal capo della task force americana in Siria, che teneva aggiornati i membri del Congresso, allo stesso Obama.

La Casa Bianca e i leader della CIA fin dall’inizio hanno lasciato intendere che l’obiettivo dei nostri gruppi operativi era quello di privare del potere Assad. Avevamo 50 modi per facilitare questo processo, nel mio piano era tutto scritto nero su bianco. Ma la leadership politica non ci ha dato alcuna possibilità di realizzarlo“, ha detto l’ex ufficiale.

Fonte: NBC