Sul Fertility Day Lorenzin corregge il tiro, ma la polemica continua

2 Settembre 2016, di Mariangela Tessa

MILANO (WSI)  – La ministra della Salute, Beatrice Lorenzin, prova a correggere il tiro sul ‘Fertility day’, che ha scatenato una bufera di critiche e proteste, soprattutto sui social. Ma non ci riesce.

La campagna sul Fertility day “non è piaciuta? Ne facciamo una nuova” scrive in un post di Twitter.

“Nessuno qui è innamorato di un messaggio di comunicazione, il messaggio deve arrivare corretto. Se ci sono delle immagini che sono state vissute come un’offesa penso che nessuno in questo ministero abbia questo desiderio, ho già dato mandato di poterle rimodulare”, ha ribadito Lorenzin a Sky tg24. “Ho già detto di rimodularle – ha proseguito la ministra – perché a noi non interessa offendere, interessa però provocare una riflessione”.

Il tentativo di placare le polemiche per ora tuttavia non sembra riuscito. Anzi.