Strage Berlino, Merkel e polizia: si è trattato di un attacco terrorista

20 Dicembre 2016, di Daniele Chicca

L’attacco sanguinario al mercatino di Natale a Berlino è di matrice terrorista. Il Cancelliere tedesco Angela Merkel ha dichiarato che dalle prime informazioni disponibili si deve presumere che si sia trattato di un attentato terrorista, aggiungendo che sarebbe “insopportabile” venire a sapere che l’attentatore è una persona che ha cercato rifugio in Germania.

L’autista, un profugo di origini pakistane di 23 anni, è sopravvissuto all’attentato di ieri che intorno alle 20 ha visto un camion travolgere la folla nelle vie dello shopping della capitale facendo 12 morti e una cinquantina di feriti, i cui 18 versano in condizioni gravi. Un altro passeggero, di origini polacche, è morto in seguito allo schianto. La politica in materia di immigrazione delle porte aperte di Merkel è stata fortemente criticata dalle opposizioni e ha visto il partito al governo perdere consensi nei sondaggi negli ultimi mesi. L’anno prossimo si tengono le elezioni Federali in Germania.