Stop della Commissione a procedure deficit Portogallo e Croazia

22 Maggio 2017, di Mariangela Tessa

Stop dalla Commissione europa alle procedure per deficit eccessivo per la Croazia e il Portogallo. Lo ha comunicato oggi in una raccomandazione rivolta al Consiglio Ue, in  base alla quale viene chiesto di chiudere la procedura per i disavanzi eccessivi per li due paesi.

Se il Consiglio seguirà la raccomandazione della Commissione, rimarranno soggetti al braccio correttivo del patto solo quattro Stati membri, rispetto a 24 paesi nel 2011. Tra questi la Francia.