Stefano Ricucci resta in carcere: respinta istanza scarcerazione

10 Agosto 2016, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – Stefano Ricucci resta in carcere. Il tribunale del Riesame ha respinto l’istanza di scarcerazione avanzata dai difensori dell’imprenditore arrestato il 20 luglio scorso con l’accusa di emissione e utilizzo di fatture per operazioni inesistenti. Scrivono i giudici:

“La vicenda mette in luce la totale incapacità dell’imprenditore Stefanio Ricucci di fare impresa in modo lineare, trasparente e prima di tutto lecito (…) Ricucci non ha esitato a rimettesti all’opera nell’unico modo che evidentemente conosce e che contempla quasi naturalmente il ricorso spregiudicato a schemi illeciti”.