Stati Uniti: Trumpcare più lontana, rinviato voto al Senato

28 Giugno 2017, di Mariangela Tessa

Sempre più in bilico negli Stati Uniti la riforma della sanità voluta dall’amministrazione Trump. Ieri il presidente repubblicano del Senato Usa, Mitch McConnel, ha dovuto rinviare il voto sulla proposta di riforma della sanità approntata dai Repubblicani, che proprio al Senato contano su una maggioranza di appena tre voti e devono fare i conti con altrettanti “dissidenti”. La proposta di riforma punta ad abrogare e sostituire l’Affordable Care Act voluto da Barack Obama.