Spagna: Rajoy sfiduciato, socialista Sánchez nuovo premier

1 Giugno 2018, di Mariangela Tessa

Il Congresso spagnolo ha approvato la mozione di sfiducia nei confronti del presidente del governo iberico Mariano Rajoy, conservatore, che prima del voto aveva ammesso l’imminente sconfitta.

“E’ stato un onore essere presidente del governo e lasciare una Spagna migliore di quella che ho trovato”.

Il premier uscente si è poi congratulato con il leader socialista Pedro Sanchez, nuovo capo del governo. Hanno votato a favore 180 deputati, oltre ai socialisti hanno appoggiato Sanchez anche Podemos, i partiti catalani, Erc e PDeCAT, i nazionalisti baschi del Pnv e di Bildu.