Spagna: premier Pedro Sanchez valuta elezioni anticipate

11 Febbraio 2019, di Alessandra Caparello

Il primo ministro spagnolo Pedro Sanchez sta valutando la possibilità di indire elezioni anticipate il prossimo 14 aprile.

Lo riferisce la Reteurs citando l’agenzia di stampa statale EFE. Mercoledì 13 febbraio ci sarà la votazione della legge di bilancio per il 2019, in Parlamento, e se i partiti indipendentisti non votassero a favore, il governo Sanchez finirebbe sotto, con il probabile avvio di una crisi di governo.