Sorpresa negativa dalla Germania: giù le vendite al dettaglio

30 Novembre 2015, di Alessandra Caparello

BERLINO (WSI) – In calo le spese delle famiglie tedesche ad ottobre che hanno portato le vendite al dettaglio a registrare un – 0,4% in termini reali. A renderlo noto l’Ufficio Federale di Statistica tedesco (DESTATIS).

Il dato conferma la fase di rallentamento del commercio al dettaglio e dell‘economia tedesca e va contro la performance invariata del mese precedente, risultando nettamente inferiore alle stime degli analisti che indicavano un aumento dello 0,4%. Positiva del 2,1% in termini reali la variazione annua, anche se inferiore al 3,5% del mese precedente ed al 2,9% atteso.

Nessuna variazione su mese in termini nominali per il commercio tedesco che ha riportato un aumento del 2,4% su anno.