Sondaggi: governo bocciato nella gestione di entrambe le ondate

4 Dicembre 2020, di Alberto Battaglia

Torna a crescere la Lega nei sondaggi di Termometro Politico (realizzato con metodo Cawi, 2.300 interviste raccolte tra l’1 e il 3 dicembre 2020). La formazione di Matteo Salvini guadagna più di un punto rispetto alla precedente rilevazione e sale al 25,8%. Flette leggermente al 20,4% il Pd mentre Fratelli d’Italia scivola al 15,9%. Male anche il Movimento 5 Stelle che passa dal 14,5% al 14,2%. Giù Forza Italia che scende al 6,1%. Piccolo passo avanti per Azione (3,4%), Italia Viva rimane stabile al 3,1% con La Sinistra che si avvicina (3%). +Europa è data all’1,5%, Italexit perde una posizione e scende all’1,4% mentre i Verdi sono all’1,2%. Chiudono Partito Comunista (1%) e Cambiamo (0,5%).

Nel frattempo si fa più severo il giudizio sul presidente del Consiglio: la maggioranza assoluta degli italiani afferma di non avere alcuna fiducia nel premier.

Duro il giudizio anche sulla gestione delle due ondate di Covid-19: per il 48,9% degli intervistati l’esecutivo ha gestito “male” entrambe le due fasi.