Sondaggi danno Clinton in vantaggio di cinque punti su Trump

22 Settembre 2016, di Alberto Battaglia

In vista del primo faccia a faccia con il rivale, Hillary Clinton può contare su un vantaggio di cinque punti su Donald Trump: secondo l’ultimo sondaggio elaborato da NbcNews/Wall Street Journal, il consenso verso i due principali candidati alla Casa Bianca è del 43% contro il 37%. Al
candidato libertario Gary Johnson spetta, poi, il 9%, mentre Jill Stein dei Verdi raccoglie il 3%. Nel confronto a due, il duello Clinton-Trump vedrebbe salire il divario a favore della democratica di 7 punti percentuali (48% contro 41%). La tendenza rispetto al mese di agosto è di un’avanzata che, per la Clinton, prosegue anche grazie alle difficoltà che Trump ha incontrato nel dimostrare il suo spessore “presidenziale”. Secondo Peter Hart, il sondaggista democratico che ha presentato i dati, insieme a una controparte repubblicana, “Trump piace meno e c’è incertezza sulla sua professionalità”.