Sondaggi, crolla sotto il 50% la popolarità di Draghi premier

23 Aprile 2021, di Alberto Battaglia

Per la prima volta la fiducia degli italiani in Mario Draghi scende sotto quota 50%: quanto rilevato nell’ultimo sondaggio eseguito da Termometro Politico (metodo Cawi, 3.200 interviste raccolte tra il 20 e il 22 aprile 2021)

“A pesare sul calo di quasi cinque punti in una settimana la delusione rispetto al programma di riaperture e al mantenimento del coprifuoco alle 22 annunciato dal governo”.

Nel frattempo le intenzioni di voto rilevate da Termometro Politico danno la Lega in calo al 22,8%. Crescono Pd, Fdi e M5S rispettivamente al 19,7%, 19% e 15,9%. Forza Italia guadagna due decimi e si attesta al 6,2%. Azione passa dal 3,4% al 3,1%. La Sinistra rimane stabile al 2,9%. Passo indietro per Italia Viva che torna sotto la soglia di sbarramento del 3% (2.8%). I Verdi sono dati all’1,5% davanti a +Europa (1,3%) e Partito Comunista (1%). Gli altri partiti tutti insieme raccolgono l’1%.