Soldi in banca non sono più sicuri, sistema SWIFT sotto attacco hacker

26 Aprile 2016, di Daniele Chicca

I bonifici bancari non sono più così sicuri e i vostri conti rischiano di cadere vittima di un attacco informatico. A lanciare l’allarme è stata SWIFT, la società che gestisce la rete globale finanziarie che le banche usano per effettuare trasferimenti di denaro da miliardi di dollari ogni giorno, la quale ha riferito di essere caduta vittima di diversi attacchi informatici.

Ieri la cooperativa di proprietà di 3mila società finanziarie, la Society for Worldwide Interbank Financial Telecommunication, ha avvertito di aver individuato “una serie di attacchi informatici” nei quali gli hacker sono riusciti a inviare messaggi fraudolenti nel sistema. Il più grosso attacco del genere è stato quello subito dalla banca centrale del Bangladesh che si è fatta soffiare da un hacker 81 miliardi di dollari netti depositati presso la Fed di New York.