SocGen condannata a pagare più di 450mila euro a ex trader Kerviel

7 Giugno 2016, di Daniele Chicca

Il tribunale ha condannato in primo grado Société Générale a pagare più di 450mila euro di ammenda al suo ex dipendente e trader Jérome Kerviel per licenziamento “senza causa reale e seria” e in condizioni “vessatorie”.

L’ex investitore è stato condannato due volte per aver fatto perdere all’istituto di credito francese 4,9 miliardi di euro. Il legale di Kerviel ha esultato mentre gli avvocati di Société Générale hanno denunciato una decisione “scandalosa”.