Slovacchia elegge l’europeista Zuzana Caputova, prima presidente donna del paese

1 Aprile 2019, di Mariangela Tessa

L’avvocatessa divorziata 45enne Zuzana Caputova, leader di “Slovacchia progressiva“ – il movimento liberal anti-corruzione, anti-autocrazia ed europeista nato dalle proteste della società civile dopo l’assassinio del giornalista investigativo Jan Kuciak e della sua compagna, è la prima donna a diventare presidente della Slovacchia. E’ stata eletta con oltre il 58% dei voti.