Siria, Russia lancia primi raid aerei

30 Settembre 2015, di Daniele Chicca

NEW YORK (WSI) – La Russia ha lanciato i primi raid aerei in Siria. Lo riferiscono fonti ufficiali Usa.

L’attacco avviene due giorni dopo l’intervento del presidente russo Vladimir Putin all’Assemblea generale dell’Onu in cui aveva chiesto che venisse creata una coalizione internazionale per combattere l’avanzata dello Stato Islamico.

I caccia avrebbero colpito nell’area di Homs, nella Siria centrale. L’organizzazione Syrian Observatory for Human Rights sostiene che almeno 27 persone sono morte tra cui sei bambini. Molti i feriti.

Putin aveva detto che la Russia non ha intenzione di attaccare via terra. Notizia confermata anche oggi dalle autorità russe.