Siria, Assad: pronto a negoziare su tutto con i ribelli

18 Gennaio 2017, di Alberto Battaglia

Il presidente siriano Bashar al-Assad è pronto a negoziare “su tutto”, in merito alle trattative di pace che avranno luogo con i ribelli ad Astana il prossimo 23 gennaio. Parlando ai media francesi Assad aveva dichiarato che i ribelli avevano violato più volte la tregua internazionale. Inoltre il presidente ha difeso la riconquista da parte del suo esercito su Wadi Barada, in un’operazione che ha incluso anche la disattivazione della rete idrica. Il rappresentante per le trattative dei vari gruppi ribelli sarà Mohammed Alloush, leader di Jaysh al-Islam, che ha dichiarato la propria determinazione nel voler porre fine ai “crimini” perpetrati dal governo siriano e dagli alleati russi e turchi.