Siria: 16 profughi uccisi dalle truppe turche negli ultimi 4 mesi

31 Marzo 2016, di Alessandra Caparello

LONDRA (WSI) – Negli ultimi quattro mesi le truppe turche hanno ucciso 16 profughi siriani, tra cui 3 bambini mentre cercavano di oltrepassare il confine ad Azaz, Tel Abyad e Ras al-Ain. A renderlo noto l’Osservatorio siriano per i diritti umani, citato oggi dal Times.

Il numero delle vittime però potrebbe anche essere più alto, come affermano sia un poliziotto siriano che un trafficante di profughi ma il numero esatto è impossibile darlo.

“I soldati turchi prima aiutavano i profughi ad attraversare il confine, trasportando i loro bagagli. Ora gli sparano”.

Coloro che rimangono uccisi sul versante siriano vengono recuperati per essere sepolti in zona di guerra, mentre coloro che sono colpiti sul lato turco vengono portati in ospedali e poi vengono autorizzati a rimanere nel Paese.