Siemens: via 2900 posti di lavoro in due anni

25 Settembre 2018, di Alessandra Caparello

Circa 2900 i posti di lavoro che Siemens taglierà presto come previsto nel piano di ristrutturazione del gruppo tedesco per ottenere un risparmio pari a 500 milioni di euro.

I tagli, ha sottolineato Lisa Davis, membro del board di Siemens sono previsti nei prossimi due anni. Circa 2.900 posti di lavoro saranno tagliati in Germania invece dei 3.400 annunciati a novembre, e i siti di Goerlitz e Berlino continueranno le operazioni, ha detto Siemens.