Siemens: calano utili netti nel secondo trimestre. Verso Ipo divisione energia

8 Maggio 2019, di Mariangela Tessa

Il gruppo industriale tedesco Siemens ha chiuso il secondo trimestre dell’anno fiscale 2018-2019 con un utile netto di 1,92 miliardi di euro (-6% su base annua), mentre il fatturato della società nella produzione di turbine, treni, turbine eoliche e scanner medici è rimasto stabile, a 20,94 miliardi di euro (+2% esclusi gli effetti valutari).

Lo ha reso noto la società, specificando l’intenzione di separarsi dal settore delle turbine per centrali termiche tramite una Ipo, da effettuarsi “entro settembre 2020”. La divisione ha registrato un margine operativo del 5,6% (contro il 3,9% del 2018), inferiore alla redditività dell’11-15% del gruppo.

“Stiamo entrando in una nuova fase, per diventare una Siemens ancora più forte e più orientata”, ha annunciato l’amministratore delegato Joe Kaeser in una nota.