Sgambetto di Obama a Trump: stop trivellazioni Artico e oceano Atlantico

21 Dicembre 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – Colpo di coda per l’amministrazione Obama, che ormai agli sgoccioli del suo mandato (l’insediamento di Donald Trump e’ previsto il prossimo 20 gennaio), ha annunciato una misura in materia ambientale che potra’ mettere i bastoni tra le ruote al nuovo inquilino della Casa Bianca: l’amministrazione ha varato un provvedimento che blocca a tempo indefinito le trivellazioni di petrolio e gas naturale in ampie aree dell’Artico e in piu’ piccole zone dell’oceano Atlantico.

Trump, che durante la campagna elettorale si e’ impegnato a ribaltare la politica ambientale di Obama, potrebbe faticare ad abrogare questa legge: l’amministrazione ha fatto riferimento a una legge del 1953, che da’ al presidente in carica autorita’ di imporre il divieto e non prevede che i suoi successori possano abrogarla con un ordine esecutivo. Per cancellarla Trump dovra’ passare dunque per il Congresso, ottenendo almeno 60 voti in Senato (la maggioranza assoluta), difficile da raggiungere.