Settembre nero per vendite auto in Ue, FCA peggio della media (-31%)

17 Ottobre 2018, di Mariangela Tessa

Settembre nero per le immatricolazioni di nuove auto nell’Ue (più i Paesi Efta). Secondo i dati diffusi oggi da Acea, Lo scorso mese le vendite hanno segnato un calo del 23,4% su base annua. Resta complessivamente positivo il bilancio dei primi nove mesi del 2018 (+2,3%).

Guardando i cinque maggiori mercati della Ue, la domanda nei nove mesi è aumentata in Spagna (+11,7%), Francia (+6,5%) e Germania (+2,4%), mentre le vendite di auto si sono ridotte in Italia (-2,8% a 1.491.261 unità).

Ancora più marcato il calo per il gruppo Fiat Chrysler: sempre a settembre le immatricolazioni sono diminuite del 31,4% attestandosi a 61.882 dalle 90.212 dello stesso mese del 2017. Nei primi nove mesi del 2018, invece, le immatricolazioni del gruppo Fca si sono attestate a 825.377, in calo dello 0,7% rispetto allo stesso periodo del 2017.