Sesana: sostenibilità è fare bene impresa con il nostro business e impegno nelle comunità

3 Novembre 2020, di Redazione Wall Street Italia

“In questo nuovo contesto è ancora più importante dare concretezza e forza alla nostra ambizione di essere Partner di Vita delle persone, dimostrando di essere presenti e vicini con soluzioni concrete e immediate. Noi come settore possiamo avere un grande ruolo per la ripresa: per la gestione dei rischi; per essere punto di riferimento sulla salute; per dare il nostro supporto sui temi dell’autosufficienza, della protezione e del risparmio” ha dichiarato Marco Sesana, Country Manager & CEO di Generali Italia e Global Business Lines, intervenuto questa mattina all’evento in streaming Energy Talk organizzato da Rcs Academy e Corriere della sera.

“La sostenibilità è per noi un abilitatore del piano strategico 2019-21 e adottiamo un approccio distintivo in un mondo in continua trasformazione, attraverso ascolto, ecosistemi e misurabilità. Sostenibilità per noi significa quindi fare bene impresa con un impatto positivo sull’economia reale, intrecciando la nostra azione di business e l’impegno nelle comunità. Vogliamo creare valore condiviso nel lungo periodo per tutti gli stakeholder e misurarlo in termini economici, sociali e ambientali, condividendone e assumendone i rischi” ha affermato Sesana.

“Quello che ci è altresì chiaro è che l’impatto delle nostre scelte aziendali diventa ancora più ampio e positivo se siamo in grado di coinvolgere tutti i nostri stakeholder, le nostre persone. Sto parlando dei nostri 10 milioni di clienti, più di 12 mila dipendenti, oltre 40 mila distributori su tutto il territorio nazionale” ha proseguito Sesana. “Le nostre azioni di business e il nostro impegno nelle comunità puntano dunque anche a stimolare nelle persone l’adozione di comportamenti responsabili. Ad esempio, con Welfare Index PMI promuoviamo l’attivazione da parte delle PMI di iniziative di welfare a sostegno e beneficio dei propri dipendenti e delle comunità di riferimento.
Dall’analisi 2020 è emerso, infatti, che le aziende che hanno strutture di welfare più solide hanno saputo meglio resistere alla crisi. Non solo: con GeneraSviluppo Sostenibile di Generali Italia, abbiamo creato la prima soluzione assicurativa di investimento che permette ai clienti di scegliere l’obiettivo per lo sviluppo sostenibile più vicino ai propri valori, di investire in aziende ad alto rating di sostenibilità e misurare l’impatto della propria scelta. Sono convinto che tutte queste azioni siano in grado di conciliare la buona etica con il successo economico che guida la nostra azione del fare bene impresa”.