Sentenza UEFA sul fair play finanziario: Milan escluso dalle Coppe per un anno

27 Giugno 2018, di Daniele Chicca

Per violazione delle norme sul fair play finanziario nel triennio 2014-2017, il Milan – che si era qualificato per l’Europa League, è stato escluso dalle coppe per un anno. È la sentenza cui sono arrivati i giudici dell’UEFA.

Il club di calcio rossonero, che non è riuscito a fornire prove sufficienti sulla stabilità finanziaria, può fare appello al Tas di Losanna. I dubbi sono sorti dopo che il proprietario del club, Li Yonghong, ha chiesto un prestito ingente che deve essere ripagato entro ottobre. La società milanese ha dieci giorni di tempo per presentare il ricorso al Tribunale arbitrale dello Sport.